History
Icon-add-to-playlist Icon-download Icon-drawer-up
Share this ... ×
...
By ...
Embed:
Embedded player size:
Embedded player preview:
VENDITTI
January 09, 2010 07:59 AM PST
itunes pic

Nel suo celebre successo del 1984, "Ci vorrebbe un amico", Venditti canta la fine del suo amore con Claudia e prende in prestito le parole di Dante, per ripetere, dopo oltre 600 anni dalla morte del sommo poeta, che il mondo ed i sentimenti che lo muovono sono sempre gli stessi.

DANTE - Canto V dell'Inferno, vv. 100-107
January 09, 2010 07:54 AM PST
itunes pic

Sono forse i versi piú famosi di questo canto e dell’intera Commedia, sui quali sono stati versati dai commentatori i proverbiali fiumi d’inchiostro. Li recita per noi Benigni, la cui voce è accompagnata da un nostro commento e parafrasi del testo.

DE GREGORI
January 09, 2010 07:47 AM PST
itunes pic

La canzone “Generale” cantata da De Gregori e la cover di Vasco Rossi. Quanto cambia un brano quando è interpretato da due musicisti diversi?! E ancora: quali analogie o differenze si riscontrano tra uno dei pezzi più famosi del cantautore romano e la poesia “Veglia” di Ungaretti?! Questa ed altre riflessioni ci accompagnano nel corso di una puntata per molti versi speciale, nella quale, per la prima volta, assistiamo alla partecipazione diretta di alcuni nostri “fan”. P.S.: i fan sono stati pagati dal Prof.

UNGARETTI
January 09, 2010 07:42 AM PST
itunes pic

"Non sono mai stato tanto attaccato alla vita". Sono queste le parole che chiudono la poesia "Veglia". Nella situazione drammatica del primo conflitto mondiale, Ungaretti percepisce la propria volontà di vivere, che prevale su tutto e tutti e si ribella alla morte bestiale e disumana provocata dalla guerra. Un inno alla vita, che Stefania ha recitato e parafrasato per noi, accompagnata al pianoforte da Alessia.

"Come musica" di JOVANOTTI
January 09, 2010 07:38 AM PST
itunes pic

Sulle note dell'ultimo successo di Jovanotti, ci chiediamo in che modo certe tematiche possano unire un poeta come Leopardi ad un cantautore di oggi, annullando la linea temporale. Credete sia troppo ardito come accostamento?! Quando si parla di grandi ideali, dell'amore o di speranze disattese, il tempo perde di significato, perché si ha a che fare con valori che accomunano uomini di ogni epoca.

LEOPARDI
January 09, 2010 07:33 AM PST
itunes pic

A Silvia. Uno dei canti più belli scritti da Leopardi. La lettura di alcune strofe della lirica, con parafrasi e commento. Il tutto accompagnato da una suonata al pianoforte.

JOVANOTTI
January 09, 2010 07:26 AM PST
itunes pic

Due parole su Jovanotti, con uno di noi che si è improvvisato cantante e poeta; e un invito a mandarci i vostri commenti e consigli per migliorare il nostro podcast.

MONTALE
January 09, 2010 07:21 AM PST
itunes pic

La parafrasi e il commento ad una delle più belle e profonde poesie di Montale: "Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale".

Conversazione intorno alla poesia e alla canzone
January 09, 2010 05:03 AM PST
itunes pic

Come nasce una poesia? Ed una canzone? Trovarsi di fronte ad un foglio bianco in attesa che una musa ci ispiri spesso spaventa, ma se ci accompagniamo con una chitarra forse è meglio. Le nostre considerazioni, attraverso un dialogo colorito e ironico, su come un cantante e un poeta danno vita ai loro componimenti, commettendo talvolta errori grammaticali, proprio come noi studenti.

Canzone e poesia a confronto
January 09, 2010 04:49 AM PST
itunes pic

Cosa hanno in comune una poesia e una canzone e cosa di diverso? Analogie e differenze colte mettendo a paragone una canzone di un cantautore italiano dei nostri tempi: Jovanotti, con un testo poetico di un classico come Montale.

Previous Page  |  Next Page